What about Internalization Programme?

For further information regarding Internalization Programme, please directly ask to Dr. Flaibani (marina.flaibani@unipi.it).

The Degree Program in Energy engineering has an open access.  In order to attend the course, students must take a non-selective evaluation test (called TOLC-I) to verify the initial preparation level. https://www.ing.unipi.it/it/ingresso/tolc-e-ofa

The course is in Italian, to enrol in this study course NON-EU citizens applying for a study visa have to demonstrate a knowledge of at least B2 level in Italian language:

https://www.unipi.it/index.php/enrolment/itemlist/category/618-italian-language-certificate

For information about Pre-enrolment to Bachelor’s degree and enrolment, please visit the following pages:

https://www.unipi.it/index.php/enrolment/itemlist/category/556-pre-enrollment-to-bachelor-s-degree-or-long-cycle-degree-programme

https://www.unipi.it/index.php/enrolment/item/18769-bachelor-s-degree-programmes-or-long-cycle-degree-programmes

For information about Fees and grants visit: https://www.unipi.it/index.php/tuition-fees-and-financial-support

Sono disponibili agevolazioni per gli studenti lavoratori?

il regolamento didattico di Ateneo prevede, per lo studente lavoratore le seguenti agevolazioni:

  • possibilità di sostenere gli esami negli appelli straordinari;
  • possibilità di concordare con i docenti orari e modalità di ricevimento anche al di fuori di quelli previsti per gli studenti ordinari;
  • eventuale riduzione degli obblighi di frequenza come definito nei regolamenti dei corsi di studio.

Per presentare richiesta di riconoscimento dello status di studente lavoratore è necessario inviare per mail all’Unità Didattica (didatticadestec@ing.unipi.it) la dichiarazione sostitutiva dell’atto di notorietà che può trovare al seguente link: Studenti lavoratori, insieme a copia del documento di identità. La domanda deve essere presentata nei seguenti periodi:

  • 1 settembre – 31 ottobre: (per gli appelli straordinari previsti nel primo semestre);
  • 1 febbraio – 31 marzo: (per gli appelli straordinari previsti nel secondo semestre).

Lo status di studente lavoratore è riconosciuto d’ufficio in presenza dei requisiti richiesti. Si ricorda inoltre che per studente lavoratore si intende chi svolga:

  • un’attività retribuita per conto di privati, comprese le società cooperative, o di enti pubblici;
  • un’attività di CO.CO.CO o CO.CO.pro;
  • un’attività di lavoro autonomo con titolarità di partita IVA ed attesti di svolgere effettivamente tale attività;
  • un’attività d’impresa di tipo commerciale, o artigianale o agricola;
  • il servizio civile.

Il periodo di attività lavorativa svolta non può essere inferiore ai 3 mesi, anche non continuativi, nei dodici mesi precedenti alle scadenze previste per la presentazione della richiesta.

Ho quasi terminato di frequentare un corso di studio presso un’altra Università, e vorrei iscrivermi al CdS di Ingegneria dell’Energia. Qual è in questo caso la procedura seguire?

Per iscriversi al corso di laurea triennale in Ingegneria dell’Energia può seguire due strade, indicate di seguito:

  • Dopo il conseguimento del titolo del corso di laurea triennale in questione, si immatricola con richiesta di abbreviazione carriera. La scadenza per l’A.A. 2023/24 è fissata al 2 gennaio 2024, e nel caso in cui il titolo di studio sia stato conseguito dopo il 2 ottobre 2023, non si dovrebbero applicare le indennità di mora. Per informazioni sulla procedura: Corsi di laurea ad accesso libero.
  • Se ancora in attesa di conseguire il titolo, considerando che il corso di laurea al quale attualmente è iscritta non appartiene alla classe di laurea del corso di Ingegneria dell’Energia (L-9), e che le attività formative tra i due corsi di studio si differenziano per almeno due terzi, può valutare se iscriversi contemporaneamente ai due corsi di laurea. Trova le relative indicazioni sulla contemporanea iscrizione al seguente link: Iscrizione contemporanea a due corsi di studio universitari diversi.

Per ulteriori chiarimenti sulle procedure di immatricolazioni dovrebbe contattare la segreteria studenti e il servizio Matricolandosi: numero verde Studenti 800018600 – Tel: 0502213616-619 dal lunedì al venerdì dalle 9 alle 12 – indirizzo email: matricolandosi@unipi.it.

Nell’ambito di percorsi ITS (Istituti Tecnologici Superiori), è possibile ottenere un riconoscimento di CFU per l’iscrizione al CdS di Ingegneria dell’Energia?

I CFU da ITS non vengono riconosciuti ai fini dell’abbreviazione di carriera presso i CdS della Scuola di Ingegneria.

Ho cominciato a frequentare un corso di studio presso un’altra Università italiana o straniera, e vorrei iscrivermi al CdS di Ingegneria dell’Energia. Qual è la procedura da seguire? Posso contare su una abbreviazione di carriera?

La cosa migliore è contattare il Presidente del CdS (giovanni.lutzemberger@unipi.it) per avere un primo parere informale, e una valutazione preliminare degli esami che potrebbero esserle riconosciuti.

Per deliberare ufficialmente in merito, dovrà però fare richiesta ufficiale alla nostra Segreteria, alla dott. ssa Antonella Giacomelli (antonella.giacomelli@unipi.it). Il modulo “abbreviazione di carriera” è al punto 2 della pagina al seguente link, dovrà inoltre inviare anche tutta la documentazione in suo possesso (esami sostenuti, programmi, etc.).

https://www.unipi.it/index.php/servizi-di-segreteria/item/1490-riconoscimenti-crediti-formativi

Per gli studenti con titolo di studio conseguito all’estero, si fa inoltre presente che per l’accesso all’università con titoli conseguiti al termine di un periodo scolastico inferiore ai 12 anni di studio, le citate certificazioni aggiuntive e complementari a titoli di scuola secondaria di secondo grado consentono in Italia la sola immatricolazione al primo anno accademico, e non potranno essere valutate ulteriormente per iscrizioni con abbreviazione di corso.

Come funzionano i passaggi da un CdS all’altro, internamente a UNIPI?

I passaggi interni avvengono con richiesta ufficiale attraverso il Portale Ge.Pa.Co.: https://gepaco.adm.unipi.it/). In questo caso le procedure di riconoscimento sono generalmente più rapide. In caso di passaggio da un CdS della Scuola di Ingegneria al CdS di Ingegneria dell’Energia, gli esami inerenti ai medesimi contenuti vengono solitamente riconosciuti in automatico, con al più ridotta integrazione di CFU.

Come posso cambiare ordinamento nell’ambito del CdS di Ingegneria dell’Energia?

Se sei iscritto ad un ordinamento precedente a quello attuale (2020), e vuoi valutare la possibilità di passare al nuovo ordinamento, come prima cosa dovresti richiedere una valutazione della tua carriera al Presidente del Corso di Studio. Nel seguente documento [inserire pdf] puoi visionare i riconoscimenti degli insegnamenti che il Consiglio di Corso di Studio ha già deliberato.

L’attuale ordinamento prevede il sostenimento della prova di lingua inglese di livello B2 (tale livello è richiesto come requisito indispensabile per l’ammissione ai corsi di laurea magistrale in Ingegneria); pertanto il superamento della prova di lingua inglese di livello B1 non è più sufficiente.

Se vuoi effettuare il cambio ordinamento, puoi scrivere all’Unità Didattica (didatticadestec@ing.unipi.it) che ti indicherà la procedura da seguire.

In cosa consiste la prova finale?

La Prova Finale di 3 CFU del CdS di Ingegneria dell’Energia ha come obiettivo quello di valutare la capacità dello studente di saper svolgere in maniera autonoma un lavoro di approfondimento e/o di progettazione di massima, anche a carattere interdisciplinare, e di saper sintetizzare in forma scritta i principali contenuti appresi nel Corso di Studio.

Il regolamento della prova finale, contenente anche informazioni sul calcolo del voto di Laurea, è disponibile al seguente link:

https://energia.ing.unipi.it/wp-content/uploads/2023/09/Regolamento_Prova_Finale_LT_Ing_Energia.pdf

L’accesso alla Prova Finale è possibile di norma al termine degli esami, quando lo studente abbia conseguito 177 CFU. L’accesso può avvenire anche qualora siano contemporaneamente soddisfatte le seguenti condizioni: a) nel caso in cui lo studente abbia conseguito almeno 165 CFU; b) nel caso in cui lo studente sia in debito di una sola delle attività formative previste dal piano di studi.

Sono previsti corsi di lingua Inglese?

Anche quest’anno il CLI propone corsi gratuiti online da 15 ore in preparazione alla prova di idoneità di inglese rivolti agli studenti dell’Università di Pisa. Per il periodo ottobre 2023 – febbraio 2024 sono previsti:

  • 3 corsi in preparazione all’idoneità B1
  • 4 corsi in preparazione all’idoneità B2

Altri corsi saranno proposti anche nel secondo semestre, a partire da marzo 2024.

Tutte le informazioni sono disponibili sul sito del CLI:

https://www.cli.unipi.it/idoneita-di-ateneo/corsi-preparazione-idoneita-inglese-b1-b2-23-24-I

Che tipo di esami a scelta è possibile sostenere nell’ambito del CdS?

Nel piano di studi è possibile seguire fino a 12 CFU di esami a scelta. È peraltro disponibile un paniere di insegnamenti consigliati come attività a scelta, visibili nel piano di studio riportato al seguente link: https://energia.ing.unipi.it/insegnamenti-e-docenti-laurea-triennale-in-ingegneria-dellenergia/

Il riconoscimento di un esame a scelta diverso da quelli suggeriti viene di norma posto in approvazione all’interno del Consiglio del CdS, attenendosi ai seguenti criteri di massima:

  • Esame previsto all’interno di un CdS di area Ingegneria, preferibilmente industriale.
  • Esame appartenente a una Classe di laurea triennale.
  • Assenza di sovrapposizione, dal punto di vista dei contenuti, agli altri esami del CdS.

Sono disponibili servizi di tutorato per gli studenti?

Sono presenti due servizi di tutorato per gli studenti. Il primo deriva dal Bando fondo giovani, e prevede ogni anno l’assegnazione di un certo numero di assegni per l’incentivazione di attività di tutorato, didattiche-integrative e di recupero. Per l’A.A. 2023/2024, il CdS di Ingegneria dell’Energia si avvale di 6 studenti per i corsi di Analisi Matematica I, Apparati Elettrici per l’Energia, Energetica generale, Fisica Tecnica e Macchine. Ulteriori informazioni sono riportate al seguente link:

https://www.destec.unipi.it/novita/notizie/eventi/bando-fondo-giovani-i-semestre-aa-20232024-pubblicato-esito

È inoltre presente un servizio di tutorato alla pari, nei quali sono stati individuati dei tutor tra gli studenti per ciascun CdS. Nel nostro CdS è stato individuato il sig. Giacomo Genito, studente di ingegneria nucleare. L’idea dell’iniziativa è che questi tutor agiscano da mediatori tra gli studenti e i docenti, al fine di fornire assistenza agli studenti nell’ambito dell’organizzazione dello studio. Ulteriori dettagli al link di seguito:

https://www.unipi.it/index.php/servizi-e-orientamento/item/9872-servizio-di-tutorato-alla-pari